EEE@Erice

E’ un po’ sfocato e si legge male, ma quello che c’è scritto è che se la mattina del 7 dicembre scorso aveste fatto una passeggiata tra le affascinanti stradine di Erice (Trapani) avrete potuto incontrare circa 150 studenti, provenienti da 65 scuole sparse per tutta Italia che, divisi in gruppi, armeggiavano con certe strane “lanterne” con delle lucine rosse.

2017-12-30-PHOTO-00000379(Repubblica del 29/12/17)

Gli stessi studenti, con le stesse lanterne, li avreste potuti incontrare più tardi, nella stessa mattinata, accanto alle suggestive rovine del tempio di Segesta, o nel primo pomeriggio in riva al mare a Castellammare del Golfo.

In realtà quelle lanterne erano (sono) rivelatori di raggi cosmici abbastanza sofisticati, chiamati familiarmente, e con affetto, Cosmic Boxes. Sviluppati dalla sezione INFN di Torino nell’abito del progetto EEE, ci hanno consentito (eh sì, noi c’eravamo) di misurare il flusso dei raggi cosmici nelle tre località, che sono a quote diverse sul livello del mare.

Ne volete sapere di più? Potete chiedere a Beatrice Cristalli, 4I, o a Livia Guttieres, 4L :-)

Magari vi potranno raccontare anche del premio che abbiamo vinto…

Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>